LinguaBoosterlearning foreign languages

«A Lear of the Steppes» in Italian

Un Re Lear delle steppe

be the first to rate
✒ Author
📖 Pages136
⏰ Reading time 4 hours 45 minutes
💡 Originally published1870
🌏 Original language Russian
📌 Types Tales , Novels
📌 Genres Prose, Psychological, Realism, Social
📌 Sections Psychological novel , Realistic novel , Social novel

Table of contents

Expand

Click on an unfamiliar word in the text to see the translation.
In the settings you can also change the size and alignment of the text

Un Re Lear delle steppe: read the book

Un Re Lear delle Steppe. Ivan Turgenev

RACCONTO

I

Una sera d'inverno eravamo riuniti in sei presso un vecchio amico, compagno di università, e parlavamo di Shakespeare e delle sue meravigliose creazioni, di quei suoi personaggi poderosi che rappresentano così mirabilmente la natura umana, così pieni di verità e di freschezza, che ciascuno di noi ricordava d'aver incontrato in vita sua un Amleto, un Otello, un Falstaf. — Ed io, signori miei — disse il nostro ospite, un uomo già attempato — io ho conosciuto un Re Lear. — Come! un Re Lear! — esclamammo noi alquanto sorpresi.
— Proprio così; e se volete vi racconterò la sua storia. — Fateci questo piacere — pregammo noi; e il nostro amico cominciò subito a raccontare.
La mia fanciullezza e la mia prima gioventù fino all'età di quindici anni l'ho passata tutta in campagna, in una tenuta di mia madre; e di tutte le persone che io conobbi in quel tempo ormai lontano, nessuna mi è rimasta così viva nella memoria come uno dei nostri vicini, un certo Martino Petrovich Carlof. Del resto, ciò si spiega facilmente, giacchè in tutta la mia vita non ho mai conosciuto un uomo che gli somigliasse. Figuratevi un gigante: su d'un tronco colossale, alquanto piegata e senza traccia di collo, una testa enorme, coperta d'una selva di capelli arruffati, di color grigio giallastro, che sulla fronte gli arrivavano giù fin quasi alle folte sopracciglia. Sulla larga superficie del suo volto pavonazzo, completamente sbarbato, spiccava un grosso naso camuso, e scintillavano con espressione di fierezza e d'orgoglio due piccoli occhi azzurri; la bocca con le labbra screpolate era anch'essa molto piccola e dello stesso colore di tutto il resto del volto; la voce che usciva da quella bocca, sebbene alquanto rauca, era d'una forza e d'una sonorità straordinaria: il suo tono faceva pensare al fragore altissimo d'alcune sbarre di ferro che fossero trasportate da un carro su d'una strada malamente lastricata: egli parlava sempre così forte come se avesse dovuto farsi sentire, gridando contro vento, da qualcuno che si trovasse al di là di un'ampia valle.
Page 1 of 136

You can use the left and right keys on the keyboard to navigate between book pages.

Suggest a quote

Download the book for free in PDF, FB2, EPUb, DOC and TXT

Download the free e-book by Ivan Sergeyevich Turgenev, «A Lear of the Steppes» , in Italian. You can also print the text of the book. For this, the PDF and DOC formats are suitable.

You may be interested in

Be the first to comment

Add

Add comment

LinguaBooster
learning foreign languages

Continue